Per visualizzare questo elemento è necessario Flash Player.
Unicef
Guardia Costiera

Calcio, Cpc-Aranova sospesa tra le polemiche

La partita tra Compagnia Portuale ed Aranova è stata sospesa. Al 7' del secondo tempo, sul punteggio di 1-0 per gli ospiti, l'arbitro Arcidiacono ha deciso di interrompere la gara a causa del nubifragio che si è abbattuto sullo stadio Fattori. Dopo 40 minuti e due sopralluoghi l'interruzione definitiva. Polemiche tra le due società, con l'Aranova che voleva proseguire, visto che la pioggia aveva dato una tregua, e la Cpc, intenzionata a chiudere la sfida visto che un terzo del campo era allagato.

La gara riprenderà dal primo minuto e non dal 7' della ripresa.

"La partita andava sospesa - spiega il presidente della Cpc Sergio Presutti - non c'erano le condizioni per poter andare avanti. Il campo era allagato in gran parte e l'arbitro ha preso le decisione giusta. Sono contento della prestazione dei ragazzi, che nonostante le tante assenze non hanno permesso opportunità agli avversari, eccezion fatta per il gol".

"Dire che solo un terzo di campo era allagato - risponde il direttore tecnico dell'Aranova Antonio Duello - vuol dire negare l'evidenza. Già dal primo sopralluogo dell'arbitro, fatto con i due capitani, il campo era in condizioni ottimali per poter continuare la partita. Ci sono foto e video che evidenziano che la partita era giocabilissima".

Social

Facebook Twitter YouTube RSS Feed

Cerca nel sito

Videogiornale
Streaming TRC
banner
banner
Aeranti Corallo

Artimediali - Web Design & Graphics - Creazione siti Internet
Realizzazione siti web