Per visualizzare questo elemento è necessario Flash Player.
Unicef
Guardia Costiera

Calcio, Civitavecchia ko. Ora i playoff sono più lontani

Non è bastato un buon primo tempo al Civitavecchia per strappare punti in un match cruciale in chiave playoff. I nerazzurri sono infatti stati battuti questa mattina per 3-1 sul campo dell'Astrea. Nella prima frazione di gioco sono state poche le emozioni con i nerazzurri che al 45° sono andati in vantaggio con Cerroni che ha sfruttato un errore della difesa romana per insaccare all'altezza del dischetto del rigore.

Nella ripresa però il Civitavecchia è sceso in campo in modalità spettatore non pagante subendo 3 reti praticamente identiche. Al 14° Giuntoli, grande ex di giornata, si è prima fatto parare un calcio di rigore da Somma, ma poi sul calcio d'angolo successivo ha segnato di testa, lasciato colpevolmente solo dalla retroguardia nerazzurra, l'1-1. Dieci minuti dopo l'Astrea ha copiato e incollato quanto successo poco prima. Ancora Somma, il migliore per distacco dei suoi, ha ipnotizzato dal dischetto Mollo, a cui Giuntoli ha concesso di tirare il calcio di rigore, ma sul calcio d'angolo successivo Cipriani è svettato sopra i difensori civitavecchiesi portando in vantaggio i suoi. Tre minuti dopo Di Iorio ha però rischiato di riaprire il match facendosi espellere per doppia ammonizione. Laurato al 29° ha avuto la grande chance di pareggio colpendo però solo il palo a due passi dal portiere avversario. Due minuti dopo poi l'Astrea ha chiuso la partita con un altro gol da calcio d'angolo con Mollo che ha insaccato alle spalle dell'incolpevole Somma e con la difesa nerazzurra ancora una volta assente ingiustificata. Ko davvero pesante in chiave secondo posto perchè il Ladispoli ha vinto e si è riportato a +5 a 7 giornate dalla fine del campionato di Eccellenza.

Social

Facebook Twitter YouTube RSS Feed

Cerca nel sito

Videogiornale
Streaming TRC
banner
banner
Aeranti Corallo

Artimediali - Web Design & Graphics - Creazione siti Internet
Realizzazione siti web