Per visualizzare questo elemento è necessario Flash Player.
Unicef
Guardia Costiera

D'Ottavio (Forza Italia) sfida i Cinque Stelle a un confronto pubblico

 

Si fa durissima la polemica tra Forza Italia e Movimento Cinque Stelle sulla situazione economica di Palazzo del Pincio. Il coordinatore cittadino degli azzurri,. Roberto D'Ottavio, replica duramente all'ex capogruppo grillino Emanuele La Rosa che aveva definito dissennata la politica economica condotta dall'ex sindaco Moscherini. D'Ottavio, tra l'altro, ricorda che l'amministrazione a Cinque Stelle ha perso due milioni tra Imu e altro per "salvare" il bilancio, nell'ambito di una operazione da 9 milioni in tutto, che ha indebitato l'amministrazione fino al 2023, con la centrale tranquillamente funzionante.

Ricorda anche che Moscherini tolse 60 milioni cash all'Enel, più 13 milioni e mezzo per ogni anno di esercizio in cui è stato sindaco in carica, oltre ai tantissimi posti di lavoro creati, con l'indotto Enel e non solo che stridono col nulla prodotto dai Cinque Stelle in oltre tre anni di governo della città.
"Nella convenzione da lui fatta firmare ad Enel - prosegue D'Ottavio - era inoltre prevista la realizzazione di un parco eolico con un investimento di 300 milioni di euro, con l'impegno scritto a far lavorare le aziende metal meccaniche civitavecchiesi: quindi a creare posti di lavoro, parola per i grillini completamente sconosciuta, e a dotare le imprese locali di un know-how che le avrebbe finalmente rese di nuovo competitive, migliorando peraltro l'economia di tutto il territorio. Sa, con il lavoro si creano famiglie, si cercano case dove vivere, e non ci crederà, si dà futuro anche alle generazioni a venire. Che bello, vero? La Rosa ha mai provato a creare un posto di lavoro pagato da lei? Facciamo anche notare che lorsignori parlano di assunzioni scriteriate ma tacciono quando la loro mentore "rossa" fece assumere tutti i borsisti all'epoca della giunta De Sio, mentre in materia di trasparenza vorremmo che spiegassero o meglio ancora pubblicassero gli atti del bando di concorso per l'assunzione del Comandante della Polizia Locale. Ritornando alla questione di Enel per lei chi è lo "scemo", quello che si è fatto pagare da Enel più di 130 milioni di euro o quello che li ha pagati, comunque tenendo aperta la centrale ed anzi eliminando l'Osservatorio ambientale, così ora l'aria è pulita? La Rosa... come diceva quello: che figura di...A proposito ma il confronto in pubblica piazza ma non lo facciamo? Perché scappare? Davanti a numeri del genere si potrebbe anche indire un sondaggio tra la popolazione, quella che non vede l'ora di essere liberata dal fardello di questa amministrazione, su chi è stato più "dissennato". Per non dire di peggio...".

Social

Facebook Twitter YouTube RSS Feed

Cerca nel sito

Videogiornale
Streaming TRC
banner
banner
Aeranti Corallo

Artimediali - Web Design & Graphics - Creazione siti Internet
Realizzazione siti web