Per visualizzare questo elemento è necessario Flash Player.
Unicef
Guardia Costiera

Via delle Sterlizie, lettera di un residente

Spett. le Redazione,

Come abitante in Via delle Clivie con ingresso principale in Via delle Sterlizie, mi vedo costretto ad intervenire nella polemica in atto sui lavori di riqualificazione in corso dando testimonianza dell'incidente stradale accaduto ad un mio familiare. L'atteggiamento di ogni precedente amministrazione comunale nei confronti di questa strada, infatti, si è sempre distinto per la pressoché totale assenza di ogni intervento di manutenzione e la crescita delle radici degli eucalipti situati al centro della carreggiata ha ulteriormente danneggiato il manto stradale, comportando l'insorgere di pericolosi avvallamenti che hanno causato questo spiacevole episodio.

In altre occasioni, la mancata potatura della chioma di questi arbusti, molto fitta e rigogliosa, unita alla generale situazione di dissesto di questa strada, ha comportato svariati disagi, tra cui la scarsa visibilità specie negli incroci, sia agli automobilisti che ai giovani in sella ai loro motocicli, causando loro, in alcune occasioni, rovinose cadute.
Mi rifiuto di pensare che il nostro sia un Paese "mosso solo dall'emergenza" e giudico positivo questo intervento preventivo per scongiurare futuri incidenti dalle imprevedibili conseguenze: solo chi non vive costantemente tali problematiche non può capire non tiene minimamente in considerazione l'incolumità di noi abitanti e di chi qui transita quotidianamente. Proprio per questo motivo sostengo quest'iniziativa di riqualificazione che mette in sicurezza gli utenti della strada, asfaltando ex novo l'intero viale, e crea nuovo verde pubblico con piante idonee che eviteranno per sempre ogni analoga situazione.
Faccio, infine, un plauso al coraggio dell'assessore Campidonico, della presidente La Rosa e dei suoi collaboratori che, pur consapevoli delle facili strumentalizzazioni causate da un simile provvedimento, ci stanno dimostrando che chi gestisce la cosa pubblica deve adoperasi con responsabilità nell'interesse esclusivo della cittadinanza.

Civitavecchia, sabato 30 maggio 2009

Cordiali saluti
Dott. Marco Iacomelli

 

Social

Facebook Twitter YouTube RSS Feed

Cerca nel sito

Videogiornale
Streaming TRC
banner
banner
Aeranti Corallo

Artimediali - Web Design & Graphics - Creazione siti Internet
Realizzazione siti web