Per visualizzare questo elemento è necessario Flash Player.
Unicef
Guardia Costiera

La Polizia di Frontiera respinge tre africani irregolari

Il respingimento di tre clandestini ed il recupero di materiale rubato, nascosto all'interno di un furgone. È il doppio risultato ottenuto dalla Polizia di Frontiera di Civitavecchia all'interno del porto. I tre ragazzi nordafricani sono stati fermati all'interno della nave proveniente da Tunisi, sono risultati privi di documenti e quindi sono stati immediatamente rispediti, con la stessa nave, verso la Tunisia.

Dopo alcuni controlli mirati, gli agenti guidati dalla dottoressa Lorenza Ripamonti hanno anche rinvenuto, all'interno di un furgone in attesa di imbarcarsi per Tunisi, diverso materiale rubato. Si tratta di tre vespe, biciclette, cellulari, accessori per ciclomotori, stero, caschi, occhiali da sole con dispositivo antitaccheggio, un orologio e due collane.

Social

Facebook Twitter YouTube RSS Feed

Cerca nel sito

Videogiornale
Streaming TRC
banner
banner
Aeranti Corallo

Artimediali - Web Design & Graphics - Creazione siti Internet
Realizzazione siti web