Per visualizzare questo elemento è necessario Flash Player.
Unicef
Guardia Costiera

La super perizia: Marco Vannini poteva essere salvato

Svolta nel processo per la morte di Marco Vannini, il 20enne di Ladispoli deceduto a casa della fidanzata Martina Ciontoli il 18 maggio del 2015. L'attesa super perizia è arrivata e, stando ai professori Antonio Oliva, Francesco Alessandrini e Andrea Arcangeli, il ragazzo poteva essere salvato. "Una tempestiva attivazione del corretto iter diagnostico-terapeutico - si legge nella relazione - avrebbe garantito al Vannini l'accesso a un livello adeguato di cure e allo stesso tempo contrastato l'insorgenza delle complicanze postoperatorie o delle sequele dello shock ipovolemico protratto, scongiurandone, con elevata probabilità, l'exitus".

Si tratta di un punto molto importante in questo caso, che complica la posizione di tutti gli imputati. Ora si attenderà l'udienza fissata per il 16 novembre, nella quale i medici illustreranno la perizia in aula.

Social

Facebook Twitter YouTube RSS Feed

Cerca nel sito

Videogiornale
Streaming TRC
banner
banner
Aeranti Corallo

Artimediali - Web Design & Graphics - Creazione siti Internet
Realizzazione siti web