Per visualizzare questo elemento è necessario Flash Player.
Unicef
Guardia Costiera

Tredicesima a rate al Santa Cecilia, Ugl minaccia lo stato di agitazione

Si riapre un fronte di contrasto tra l'amministrazione dell'Istituto Santa Cecilia e l'Ugl. L'organizzazione minaccia la proclamazione dello stato di agitazione se entro domani non sarà corrisposta la tredicesima mensilità ai dipendenti, che, contrattualmente, deve essere pagata entro il 16 dicembre. In una nota, Ugl stigmatizza l'atteggiamento dell'amministrazione dell'istituto che, senza aver minimamente coinvolto i sindacati e attraverso la semplice affissione di un volantino, ha comunicato ai lavoratori che la tredicesima sarà erogata in due rate, il 25 dicembre e il 31 gennaio.

Ciò per la presunta mancata riscossione da parte del Santa Cecilia di crediti vantati presso altri enti. Secondo Ugl, la decisione dell'amministrazione dell'istituto di rateizzare la tredicesima rappresenta una mossa furbesca, perché confrontando le date si capisce che i soldi in cassa ci sono, ma mettendo la data con valuta del 25 dicembre i lavoratori materialmente li incasseranno non prima del 28/29 dicembre. "Un comportamento "matrigno" - conclude l'organizzazione sindacale - che mette in difficoltà centinaia di famiglie nel periodo più delicato dell'anno e, non ci riferiamo solo al Santo Natale ma, a tutte le innumerevoli scadenze di pagamenti che ogni famiglia ha nel fine anno".

Social

Facebook Twitter YouTube RSS Feed

Cerca nel sito

Videogiornale
Streaming TRC
banner
banner
Aeranti Corallo

Artimediali - Web Design & Graphics - Creazione siti Internet
Realizzazione siti web