Per visualizzare questo elemento è necessario Flash Player.
Unicef
Guardia Costiera

Cardinale: “C'è tanto da fare e tanto è stato fatto”

"Ringrazio il Movimento 5 Stelle per avermi dato l'onore di poter rappresentare la città che amo ed in cui vivo". Sono le prime parole del nuovo consigliere comunale del Movimento Cinque Stelle Salvatore Cardinale, subentrato alla dimissionaria Raffaella Bagnano, e che proprio questa mattina ha firmato il nuovo incarico. Cardinale, che ringrazia Lau per le parole di stima, promette di onorare con tutte le energie un incarico importante di cui sente la responsabilità.

"C'è tanto da fare e tanto è stato fatto – afferma il nuovo consigliere pentastellato - sono convinto che insieme al Sindaco, alla Giunta e ai consiglieri di maggioranza potremo migliorare ancora di più Civitavecchia". Cardinale informa la cittadinanza di aver rassegnato le dimissioni da presidente della Incitur, in modo da sgomberare il campo da possibili allusioni a conflitti di interesse.

"Ringrazio Rosanna Lau – spiega Cardinale - per le parole di stima e le ricambio: è sempre stata una appartenente al M5S con il cuore e purtroppo solo motivi di salute le impediscono di svolgere il ruolo che si meritava. A lei esprimo la mia vicinanza come uomo, prima ancora che come consigliere comunale. Sono sempre stato vicino all'amministrazione in questi anni e sono consapevole delle difficoltà che si sono incontrate: basti pensare agli 1,8 milioni di euro di debiti fuori bilancio approvati nello scorso consiglio comunale, interamente responsabilità di una classe politica inadeguata che non prova vergogna ancora oggi nell'autoproclamarsi come soluzione ai mali che loro stessi hanno creato. C'è tanto da fare e tanto è stato fatto: penso alle prescrizioni VIA (2003) mai ottemperate da Enel, alle prescrizioni VIA (1997) mai ottemperate dal porto, ai parchi cittadini lasciati andare in malora, all'accoglienza turistica che nessuno prima del M5S aveva provato ad organizzare in maniera degna, alle nuove possibilità offerte dall'innovazione tecnologica che il Comune non aveva mai preso in considerazione. Sono convinto che insieme al Sindaco, alla Giunta e ai consiglieri di maggioranza potremo migliorare ancora di più Civitavecchia e mi spenderò al 100% per la causa comune. In ultimo informo la cittadinanza che ho rassegnato le mie dimissioni da presidente della cooperativa INCITUR, per sgomberare il campo da possibili, ma quanto assurde, allusioni di conflitti di interesse, consapevole che la cooperativa riuscirà a conquistare i propri obiettivi anche senza la mia presenza essendo costituita da persone in gamba che si dedicano con passione al lavoro per la promozione del nostro territorio. Sarò sempre disponibile ad ascoltare le istanze dei cittadini, così come hanno fatto i portavoce del M5S in questi anni, e portare le loro richieste all'interno dell'istituzione".

Social

Facebook Twitter YouTube RSS Feed

Cerca nel sito

Videogiornale
Streaming TRC
banner
banner
Aeranti Corallo

Artimediali - Web Design & Graphics - Creazione siti Internet
Realizzazione siti web