Per visualizzare questo elemento è necessario Flash Player.
Unicef
Guardia Costiera

Guerra delle banchine, CFFT: "Operiamo in base ad autorizzazioni e regolamenti vigenti"

 

containercfft"La Civitavecchia Forest Fuit Terrminal, concessionario di aree coperte e scoperte con relativa autorizzazione per svolgere operazioni portuali nel porto in base all'ex articolo 16 della Legge 84/94, sta operando in forza delle autorizzazioni rilasciate dell'Autorità dio Sistema Portuale competente di Civitavecchia per il continuo sviluppo dello scalo e della propria attività commerciale in base ai regolamenti vigenti". E' l'attacco di una scarna nota inviata dalla società italo-belga che ha in concessione le banchine dove vengono effettuate le operazioni di scarico della frutta stipata nei contenitori, finita nel mirino della RTC, l'azienda che da anni gestisce il terminal container.

Quest'ultima si è rivolta alla giustizia amministrativa, ovvero al Tar, perché ritiene che la frutta che si trova nei contenitori della CFFT dovrebbe essere scaricata nel suo terminal e giudica quindi illegittimo quanto sta avvenendo in porto. La Civitavecchia Forest Fruit Terminal, in merito proprio alle contestazioni di alcune imprese o terminalisti, afferma di non voler entrare nel merito "in quanto, come già ribadito, opera sotto controllo e autorizzazione delle varie autorità competenti". Quella che abbiamo ribatezzato come la "guerra delle banchine", dunque, continua e, perlomeno finora, senza che l'Autorità Portuale abbia fatto sentire la sua voce ed espresso le sue considerazioni al riguardo. Come detto, dietro questo traffico di contenitori si cela comunque un confronto di ben altra dimensione, che vede contrapporsi la Msc del potente Gianluigi Aponte, secondo armatore del mondo e impegnato in queste settimane a stringere accordi coi porti di Livorno e Genova, alla Maersk, giudicata la più grande compagnia armatoriale del mondo. Sullo sfondo, il terminal container di Civitavecchia, gestito da anni e con scarsi risultati proprio da Msc e la cui concessione andrà in scadenza tra un mese e mezzo, il prossimo 31 dicembre.

Social

Facebook Twitter YouTube RSS Feed

Cerca nel sito

Videogiornale
Streaming TRC
banner
banner
Aeranti Corallo

Artimediali - Web Design & Graphics - Creazione siti Internet
Realizzazione siti web