Per visualizzare questo elemento è necessario Flash Player.
Unicef
Guardia Costiera

“Riflettendo oltre i risultati delle elezioni di domenica scorsa”

"Tutti parlano del 6 del 10 o del' 30% ottenuto da quel Partito o l'Altro nelle elezioni tenutesi la scorsa Domenica in Sicilia o, territorio a noi più vicino, ad Ostia". Inizia così una riflessione di Onda Popolare, firmata da Graziano Puppi, sulla situazione politica di Civitavecchia.

"E dicono....io ho vinto, io ho perso ma il vero problema è che abbiamo perso tutti – scrive Puppi - la motivazione è semplice da individuare e questo perché non c'è stato nessuno che si sia degnato negli ultimi decenni di affrontare veramente, oltre che parlarne, di lavoro, sviluppo, occupazione, sanità, giustizia. Rasentiamo quindi la follia. Si pensa soltanto al modo per assicurarsi consenso e con questo i voti, facendo credere in ultima analisi che il problema vero, in Italia, sono gli immigrati e non i milioni di disoccupati, precari, sotto salariati e sfruttati. Come il problema, per una certa politica senza scrupoli, in Italia sono i vaccini e non la scarsa funzionalità delle strutture sanitarie pubbliche, forse strumentale ad incentivare il ricorso a quelle private, ammesso che il malcapitato cittadino abbia una adeguata capacità di spesa. Ma di questi tempi. E ancora, per una certa politica che vorrebbe ricondurre questa Società indietro di decenni, il problema in Italia sono gli extra comunitari che rubano, chiedono l'elemosina e uccidono e non la mancanza di un piano ben strutturato di accoglienza commisurato alle capacità ricettive dei nostri centri e delle nostre città, determinate su parametri concordati a livello europeo, quando allo stesso tempo la società autoctona produce aberrazioni (oggi una famiglia intera di brava gente italiana da generazioni, uccide all'interno delle mura domestiche, un ragazzo di 20 anni). E fanno tutti finta di niente, perché gli autori dell'orrenda azione sono italiani, brava gente, perché non è extracomunitaria. E potrei continuare all'infinito nel raccontarvi cosa ci hanno fatto credere nell'intento di camuffare i loro sporchi giochi. È bene per far fronte a questa situazione che si protrae da troppo tempo e da tanti e tanti anni, utilizzare tutte le nostre energie per deviare rispetto alla strada sulla quale ci stanno conducendo e che non ci porterà nulla di buono, perché un certo modo di fare politica, quella escludente e che emargina volutamente, alimenta se stessa con la nostra indifferenza che manifestiamo non partecipando alla vita civile astenendoci addirittura dal voto. Strumento che è l'unica arma con la quale combattere chi sguazza nell'indifferenza e nell'ignoranza".

Social

Facebook Twitter YouTube RSS Feed

Cerca nel sito

Videogiornale
Streaming TRC
banner
banner
Aeranti Corallo

Artimediali - Web Design & Graphics - Creazione siti Internet
Realizzazione siti web