Per visualizzare questo elemento è necessario Flash Player.
Unicef
Guardia Costiera

Lo scafo della Privilege parla maltese

 

privilege lavori04Si chiama Royalton Investments Limited ed è domiciliata al numero 84 di ST. Francis Street ad Hal Balzan, nell'isola di Malta, la società che il 9 agosto scorso, presso lo studio del notaio Andrea Panno a Roma, ha sottoscritto l'atto di acquisto dello scafo P430 della Privilege, versando l'acconto previsto dal bando e impegnandosi a versare la somma rimanente fino al costo complessivo di 13 milioni e 100 euro. Il versamento dovrà essere effettuato entro il prossimo 30 ottobre, pena il decadimento dell'offerta e la perdita dell'acconto da parte del compratore.

Tutto lascia ritenere che entro quella data l'impegno sarà completamente onorato, anche se non è detto che l'operazione sarà condotta interamente dalla Royalton. Come spesso avviene in questi casi, infatti, per garantire l'anonimato del soggetto interessato all'acquisto, a muoversi sono società specializzate che operano in conto e per conto del compratore. E la Royalton, che come si legge nella sua ragione sociale, è una società di investimenti, potrebbe muoversi per conto di altri, probabilmente per una grande azienda costruttrice di megayacht da vendere ai pochi super ricchi che circolano soprattutto negli Emirati Arabi e, ultimamente, anche nella ex Unione Sovietica. Adesso, però, tutta l'attenzione si sposta sulla quinta asta, quella che riguarderà il cantiere. Se dovesse arrivare un'offerta al riguardo, e magari dalla stessa società maltese, significherebbe che il compratore del P430 ha intenzione di completare i lavori dello scafo nell'area della Mattonara e le ripercussioni sul piano economico e occupazionale per la città sarebbero notevoli. Viceversa, se l'asta dovesse andare deserta per la quinta volta consecutiva, starebbe a significare che i compratori dello scafo intendono portarlo via da Civitavecchia dopo le operazioni di sistemazione e messa in sicurezza e a quel punto il lavoro per le maestranze locali sarebbe solo per qualche mese.

Social

Facebook Twitter YouTube RSS Feed

Cerca nel sito

Videogiornale
Streaming TRC
banner
banner
Aeranti Corallo

Artimediali - Web Design & Graphics - Creazione siti Internet
Realizzazione siti web