Per visualizzare questo elemento è necessario Flash Player.
Unicef
Guardia Costiera

Torre Nord, il Tar respinge il ricorso del Codacons

 

tvn centraleE' legittimo il decreto con il quale nel 2013 il Ministero dell'Ambiente ha rinnovato
l'Autorizzazione Integrata Ambientale per l'esercizio della centrale di Torre Nord. Lo ha deciso il Tar del Lazio con una sentenza con la quale ha respinto il ricorso che era stato presentato dal Codacons e da un centinaio di cittadini. Nel ricorso si sosteneva che il decreto contestato sarebbe stato emanato "senza un'adeguata valutazione dei profili di rischio".

E, dopo una serie di verifiche tecniche disposte dai giudici, il Tar nella sua sentenza ha invece confermato il provvedimento ministeriale, rispondendo in maniera articolata a tutti i vari profili di censura. Rispondendo alla contestazione riferita alle valutazioni svolte dall'autorità di controllo in merito alle scelta di alimentare la centrale a carbone senza ricorrere a fonti di energia rinnovabile, il Tar, premettendo che "il procedimento di rinnovo non ha riguardato la scelta del sistema di alimentazione della centrale", ha rilevato che non è suo compito esaminare o rivalutare scelte che attengono alla politica energetica italiana. Riguardo alla contestazione che il decreto di rinnovo non avrebbe imposto il valore limite di concentrazione per il monossido di carbonio previsto dall'Unione Europea, l'attività di verifica disposta ed effettuata dal Tar ha invece evidenziato che i risultati emersi dai campionamenti svolti hanno evidenziato parametri di inquinamento inferiori rispetto a quelli autorizzati dall'Aia. Non è infine convincente, per i giudici del Tar la deduzione che da un'indagine epidemiologica regionale sulla stato di salute della popolazione residente risulterebbe a Civitavecchia, nel periodo 2006/2010, un quadro di mortalità per cause naturali superiore di circa il 10% rispetto alla popolazione residente nel Lazio. Secondo il Tar, infatti, appare evidente che, per il breve lasso di tempo trascorso rispetto alla conversione dell'impianto, i dati riferiti alla mortalità nel periodo 2006/2010, non siano in grado di fornire evidenze certe in ordine alla specifica riconducibilità di un mutamento peggiorativo del quadro sanitario al mutamento delle condizioni di utilizzo della centrale di Torre Nord.

Social

Facebook Twitter YouTube RSS Feed

Cerca nel sito

Videogiornale
Streaming TRC
banner
banner
Aeranti Corallo

Artimediali - Web Design & Graphics - Creazione siti Internet
Realizzazione siti web