Per visualizzare questo elemento è necessario Flash Player.
Unicef
Guardia Costiera

Attualità

Acqua, inizia un altro week end di sete

acqua autobotte03Non è iniziato nel migliore dei modi il week end sotto l'aspetto dell'approvvigionamento idrico. In difficoltà, in particolare, le zone a nord di Civitavecchia e quelle servite dal serbatoio di via Galilei. Per quanto riguarda le prime, ci riferiamo a tutta l'area che va praticamente dalla Braccianese Claudia e da via Tarquinia fino a Sant'Agostino, prosegue il black out iniziato da mercoledì scorso in coincidenza con alcuni lavori annunciati dal Medio Tirreno prima e da Talete poi.

Nuovo Oratorio, i ringraziamenti della comunità salesiana

La Comunità salesiana di Civitavecchia, a conclusione dei festeggiamenti in onore di Maria Ausiliatrice, desidera ringraziare tutti coloro che hanno contribuito alla riuscita del programma che ha compreso anche l'inaugurazione dei nuovi campi dell'Oratorio.
Un ringraziamento particolare va agli organi della stampa ed alle TV local che con i loro interventi hanno consentito la circolazione delle notizie a favore della partecipazione dei civitavecchiesi che, come ogni anno, è stata numerosa. "Ora il "cortile dei salesiani" cuore da sempre di Civitavecchia -. conclude la nota - è aperto a tutti, fruibile ed accogliente, nella sua nuova veste aspetta i giovani che potranno continuare a trascorrere momenti di divertimento ed anche di sport".

La bandiera del Rotary Club Civitavecchia sventola in Togo

Rotary TogoIl dottor Sebastiano Fava, medico oculista presso l'ospedale San Paolo di Civitavecchia, assistito dall'infermiera Monica Spiridigliozzi, nell'ambito delle iniziative patrocinate dal Rotary Club di Civitavecchia, ha recentemente organizzato con la sua equipe, uno stage di formazione per oculisti sul territorio a Lomè, in Togo. L'attività si inserisce nella campagna Internazionale Vision 2020 che mira ad eradicare la cecità da cataratta nei paesi africani ed è stato realizzato attraverso un Global Grant erogato dalla Rotary Foundation.

Referendum Hcs, vince il sì con l'86%

Ha vinto il Sì al referendum tra i lavoratori di Hcs e delle partecipate del Comune di Civitavecchia. Al termine dello spoglio delle schede, svoltosi nel tardo pomeriggio di ieri, i "sì", ovvero coloro che hanno espresso il loro consenso all'accordo siglato tra organizzazioni sindacali e amministrazione comunale, avevano ottenuto 271 voti, pari all'86% dei consensi, contro 44 "no", pari al 14%.

La "Pucci" unanime su sicurezza e rifiuti

Consiglio comunale con una serie di provvedimenti approvati all'unanimità anche se preceduti da qualche polemica e contrapposizione, quello svoltosi questa mattina a Palazzo del Pincio. In particolare, l'assemblea della Pucci ha approvato un ordine del giorno presentato dal consigliere Alessandra Riccetti sull'utilizzo di operatori volontari per aumentare i livelli di sicurezza in città. Nell'ordine del giorno, previsti anche l'estensione della videosorveglianza nelle zone periferiche e interventi nelle scuole.

Gismondi: “Per la trasversale c’è solo una parola d’ordine: immediatezza”

"Viviamo in un mondo interconnesso, la parola d'ordine che fino a poco tempo fa era velocità, ora è cambiata: adesso è immediatezza". E' il concetto chiave che il presidente della CNA di Civitavecchia, Alessio Gismondi, ha espresso ieri intervenendo all'incontro su "La Civitavecchia-Orte e le infrastrutture per lo sviluppo del territorio".

La trasversale s'ha da finire, senza se e senza ma

convegnoGrande partecipazione, notevole interesse e, soprattutto, novità interessanti dal convegno "La Civitavecchia-Orte e le infrastrutture per lo sviluppo del territorio", organizzato dall'onorevole Marietta Tidei e svoltosi ieri pomeriggio presso il teatro della Fondazione Cariciv in piazza Verdi. L'intervento più atteso, quello del sottosegretario ai trasporti, Umberto Del Basso De Caro, non ha deluso le attese e acceso le speranze per quanti attendono il completamento di un'opera fondamentale per lo sviluppo del territorio e della quale si è iniziato a parlare addirittura 60 anni fa. VIDEO 1/VIDEO 2

Acqua, tra rassegnazione, rabbia e speranza

 

ghirbacquaRassegnazione, rabbia e speranza. Sono i tre diversi stati d'animo che caratterizzano i tanti utenti civitavecchiesi alle prese con i disservizi idrici. Per alcuni di loro, e ci riferiamo a coloro che risiedono nelle zone servite dal serbatoio di via Galilei, il problema acqua è diventato praticamente cronico. Per altri, ovvero i residenti nelle zone a nord e a monte della città, è emerso negli ultimi giorni; nel primo caso per una serie di interventi di riparazione che hanno provocato la sospensione dell'erogazione dell'acqua proveniente da Tarquinia e nel secondo per la progressiva secca del fiume Mignone.

Altri articoli...

Pagina 1 di 13

Social

Facebook Twitter YouTube RSS Feed

Cerca nel sito

Videogiornale
Streaming TRC
banner
banner
Aeranti Corallo

Artimediali - Web Design & Graphics - Creazione siti Internet
Realizzazione siti web